NEUROPSICOMOTRICITA' - Studio Diagnosi e Terapia nel Ciclo di Vita

Vai ai contenuti

Menu principale:

NEUROPSICOMOTRICITA'

La psicomotricità è un importante strumento per favorire lo sviluppo armonico del bambino. Usando come strumenti  il movimento, il gioco, l’azione e la relazione, l’intervento neuropsicomotorio mira al superamento del bisogno di sviluppo del bambino adattandosi e accogliendo le specifiche esigenze e caratteristiche dello stesso.

La terapia neuropsicomotoria è caratterizzata da un intervento globale che coinvolge il bambino, la famiglia e l’ambito scolastico. Il nostro modo di lavorare mira all'integrazione tra i diversi approcci metodologici e l’aspetto relazionale.

Il terapista della Neuro e Psicomotricità svolge interventi educativi, preventivi e terapeutici nelle aree della neuro-psicomotricità, della neuropsicologia e della psicopatologia dello sviluppo (Decreto Ministeriale 17 gennaio 1997, n. 56 Gazzetta Ufficiale 14 marzo 1997, n. 61).
L’attività può essere svolta attraverso terapie individuali o in piccolo gruppo con obiettivi terapeutici condivisi.


  • Valutazioni psicomotorie

  • Terapia Psicomotoria relazionale

  • Terapia Neuromotoria

  • Metodo Terzi

  • Metodo Feurestein

  • Terapia per Disturbi Specifici dell’Apprendimento e Disturbi Generalizzati di Sviluppo

  • Gruppi di potenziamento cognitivo

  • Attività di abilitazione e promozione dello sviluppo neuropsicomotorio da 0 a 18 mesi

  • Incontri di gioco genitore-bambino

  • Educazione psicomotoria in piccoli gruppi



Dott.ssa Elena Lambicchi
Dott.ssa Arianna Scudeler

 
Torna ai contenuti | Torna al menu